“VIVA!” 2014

VIVA! per imparare la rianimazione.

Saper affrontare una emergenza può salvare migliaia di vite ogni anno.

Il 14 giugno 2012 il Parlamento Europeo ha invitato gli Stati Membri a istituire una Settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco, con lo scopo di migliorare la conoscenza e la formazione dei cittadini e degli operatori sanitari alla rianimazione cardiopolmonare.

Per il secondo anno consecutivo, Italian Resuscitation Council accoglie l’invito dell’Unione Europea e di European Resuscitation Council (www.erc.edu), a promuovere, sviluppare e realizzare la Campagna di Sensibilizzazione per la Rianimazione cardiopolmonare.

La Campagna avrà il suo culmine nella settimana dal 13 al 19 ottobre; in particolare il 16 ottobre (www.restartaheart.eu) sarà il giorno in cui tutti i Paesi Europei aderenti concentreranno le loro iniziative.

Anche a Mezzago, grazie alla collaborazione con l’associazione “Busnago soccorso ” ONLUS, sarà realizzato un corso BLSD (Basic Life Support Defibrillation) al fine di acquisire le principali nozioni relative alla catena della sopravvivenza.

Il corso consentirà di:

  • Acquisire e schematizzare le conoscenze relative al trattamento dell’arresto cardiocircolatorio con defibrillatore semiautomatico esterno secondo le linee guida Italian Resuscitation Council;
  • Saper riconoscere l’arresto cardiocircolatorio;
  • Saper mettere in atto le manovre ed i protocolli per il trattamento con defibrillatore semiautomatico dell’arresto cardiocircolatorio;
  • Acquisire capacità di autocontrollo in risposta a situazioni critiche.

Il corso è composto da una parte teorica e da una parte pratica con addestramento su manichino. La valutazione finale prevede una prova teorico-pratica e alla conclusione verrà rilasciato un attestato di superamento del corso nel caso in cui le due prove vengano affrontate con una performance minima del 75%.

Acquisire le principali nozioni relative alla “catena della sopravvivenza”, metafora che rappresenta l’approccio universalmente riconosciuto all’arresto cardiaco (allarme precoce, rianimazione cardiopolmonare precoce, defibrillazione precoce, applicazione delle procedure di soccorso avanzato), consente di raggiungere traguardi importanti, vuol dire poter arrivare a salvare 100.000 vite all’anno in tutta Europa”.

VIVA_2014

 

 

 

 

 

 

SOTTO L’ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

CON IL PATROCINIO DEL SENATO DELLA REPUBBLICA

CON IL PATROCINIO DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

CON IL PATROCINIO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Write a Reply or Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.