Internet Day, Italia da 30 anni connessa a Internet.

Era il trenta aprile 1986 ed un segnale, via satellite, parte dal centro Centro Universitario per il calcolo elettronico (CNUCE) di Pisa ed arriva al centro di calcolo denominato Roaring Creek in Pennsylvania. E ritorno. Fu la prima connessione ad Internet che collegò l’Italia alla Rete Arpanet; era la fine di un progetto di un gruppo di pionieri, ed è stato l’inizio di una nuova storia per tutti noi.
Una svolta epocale che non fu compresa quasi da nessuno.

La prima pagina web è ancora online, sei curioso? Clicca qui.
Il primo sito spiega che cosa è il World Wide Web. Fu messo online il il 6 agosto 1991: venne creato da Tim Berners-Lee e Robert Cailliau, da un computer NeXT, al Cern di Ginevra, che fungeva da server.
Poche pagine collegate ai pc del centro di ricerca. Ma da lì cominciò tutto.

Il WWW era ancora per pochi addetti ai lavori, diventò “patrimonio dell’umanità” quando, nell’aprile del 1993, venne presentato Mosaic, il primo browser ideato da Marc Andreessen.
Qualche giorno dopo, il Cern rinunciò a ogni diritto d’autore su internet, rendendo la rete di pubblico dominio.
La società di Mosaic prese il nome di Netscape Communication e creò il primo browser commerciale, Netscape Navigator, nel 1994.
Microsoft presentò il suo browser nel 1995 grazie al sistema operativo Windows 95, che rese possibile l’utilizzo di internet su larga scala anche in Italia.

Nel 1986, era appannaggio di pochi. Oggi viviamo di internet e la nostra vita è cambiata in modi impensabili trent’anni fa. Le comunicazioni, il commercio, l’informazione, non esiste settore della vita odierna che non abbia risentito di quei primi bit d’informazione che passarono inosservati, di cui nessun giornale scelse di parlare.

Ma come quei lavoratori del Cnr ricordano quel primo segnale, tutti noi ricordiamo la prima volta che abbiamo avuto accesso alla Rete. Qualcuno con i vecchi modem rumorosi, i più giovani già con il wifi e i telefonini.

La Rete e il web oggi sono ovunque, probabilmente anche nei tuoi ricordi.

Raccontaci, nei commenti qui sotto, il tuo primo approccio a questo nuovo mondo, una volta inesistente, chiamato Internet.



« (Previous News)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi